skip to Main Content

[1]Workshop di VR, AR 22/23/24 giugno 2020

Conservatorio Tartini

Il workshop è finalizzato a fornire ai partecipanti gli strumenti necessari per la realizzazione di un’esperienza VR con Spatial Audio. Il corso si articola su tre giornate, accompagnando i partecipanti dalla fase di pre produzione sino alla post-produzione e distribuzione di un’esperienza VR con Spatial Audio. Le lezioni introdurranno concetti teorici per poi focalizzarsi su delle esperienze hands on, dove i partecipanti potranno imparare facendo. I partecipanti verranno introdotti ai concetti chiave, alla terminologia, alle tecnologie ed alle attrezzature necessarie. Soprattutto avranno l’opportunità di sperimentare in prima persona con camere, microfoni e registratori professionali. Il workshop copre tutte le fasi di realizzazione di una 360 VR, i partecipanti potranno sviluppare i propri progetti e vederli realizzati nel corso delle tre giornate.

Il workshop è rivolto a persone con o senza esperienza di VR: studenti di cinema, videomakers, registi, sceneggiatori, montatori, direttori della fotografia, tecnici audio-video, appassionati di nuove tecnologie, videogamers e curiosi in generale. I contenuti saranno adattati a seconda del knowhow dei partecipanti, in modo da garantire un’esperienza interessante, utile ed appagante.

Parterciperanno anche alcuni studenti del Tartini, sezione MNT, nei cui spazi si svolgerà il workshop

MAKING VR – Workshop di tecniche Audio-Visive per la VR

Il workshop partirà da un’introduzione teorica per passare a una fase pratica sulle tecniche di ripresa video e audio per la realizzazione di un video 360 con Spatial Audio. Verranno presentate le attrezzature necessarie, si spiegherà l’importanza delle fasi di pre-produzione e verranno affrontati i principali software per la post-produzione audio-video di contenuti VR

Il workshop si articola su 3 fasi, affrontate nel corso delle tre giornate:

GIORNO 1

Introduzione al media VR: intro, tecniche e attrezzatura. Nel corso di questa giornata i partecipanti verranno introdotti al medium della Realtà Virtuale. Dopo alcuni cenni storici verranno spiegate la terminologia, le tecnologie audio e video. Ci si concentrerà poi sulle peculiarità del medium e sulle tecniche di storytelling immersive. Verranno infine mostrate le attrezzature necessarie per la produzione di un video 360: videocamere, rig, microfoni, registratori e gli strumenti per realizzare un progetto basato su motori grafici.

Al termine delle lezioni ci saranno a disposizione diverse postazioni per poter sperimentare le più significative esperienze VR

GIORNO 2

Production: dalla scrittura alla messa in scena. Riflettendo sui concetti introdotti si inviteranno i partecipanti ad elaborare un’idea narrativa da sviluppare in VR. Verrà esposto un workflow di lavoro per accompagnare i partecipanti attraverso gli stage di pre-produzione e produzione, sviluppando un progetto dalla fase di scrittura, a quella di test. I partecipanti avranno modo di familiarizzare con le attrezzature e di girare un concept video 360 con spatial audio.

Una volta terminate le riprese saranno nuovamente a disposizione le postazioni VR per continuare ad esplorare altri film e giochi immersivi.

GIORNO 3

Post-Production: realizzare e pubblicare un 360 VR con Spatial Audio

Verranno presentati i principali software e workflow di post produzione audio-video per la VR. Utilizzando il materiale girato durante il giorno precedente si affronterà la post produzione video e successivamente quella audio. Verranno spiegati il workflow e le fasi di post-produzione ed infine le possibilità distributive dei prodotti VR, lineari ed interattivi.

A conclusione del workshop verranno distribuiti digitalmente i prodotti realizzati dai partecipanti.

Docente: Antonio Giacomin

Creative technologist, XR artist/consultant/creator; fluido.it digital experiences, personal blog: www.fluido.tv; immersive blog: 360.fluido. tv: email giacomin@fluido.it; mob: +393496077035 skype: antoniogiacomin twitter: @fluidotv

Back To Top
×Close search
Cerca